BANDO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA, DIREZIONE DEI LAVORI E SICUREZZA PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA DI VIA T. FIORE

Scheda di dettaglio

“P.O.R. PUGLIA 2014/2020 - ASSE X "Investire nell'istruzione, nella formazione e nell'apprendimento permanente" - AZIONE 10.8 "Investimenti per la Riqualificazione degli edifici scolastici. Contributi agli investimenti a Amministrazioni Locali" - AZIONE 10.9 "Investimenti per laboratori e l'infrastrutturazione tecnologica. Contributi agli investimenti a Amministrazioni Locali" - RIQUALIFICAZIONE DELL'EDIFICIO SCOLASTICO SCUOLA DELL'INFANZIA DI VIA T. FIORE - Gara per affidamento dei servizi di ingegneria riguardanti progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, direzione lavori, misure e contabilità 

  • C.I.G.: 7032060F79
  • Data acquisizione C.I.G.: 31.03.17
  • Periodo: 03.04.17 fino a 24.04.17
  • Denominazione Stazione Appaltante: CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Comuni di Acquarica del Capo e Presicce - Ufficio periferico: Comune di Presicce
  • Codice Fiscale Stazione Appaltante: 81002870756
  • Ufficio responsabile: Settore 3: Urbanistica ed Edilizia Privata, Lavori Pubblici
  • Responsabile procedimento: Bruna Jennifer SCARCIA
  • Estremi atto di affidamento: Determina a contrarre n. 197 del 31/03/2017
  • Soglia: Affidamento sotto soglia
  • Modalità di scelta del contraente: 01-PROCEDURA APERTA
  • Gara deserta: No
  • Importo in Euro (€) delle somme liquidate: 0.00

Documenti e link

Determina a contrarre - documenti allegati:
Inviti a presentare offerte, a partecipare al dialogo competitivo, a negoziare:
Provvedimenti di esclusione e di ammissione:
Altri documenti allegati:
Esiti:

Chiarimenti

QUESITO n.1:

Avendo già svolto servizi di ingegneria relativi a lavori cat. E.16 ed E.10 (entrambi con Grado di complessità 1,2) su edifici esistenti, si chiede se gli stessi possono essere ritenuti validi ai fini della dimostrazione dei Requisiti economico-finanziari e tecnico-professionali, in quanto aventi grado di complessità superiore alla cat. E.20.

RISPOSTA:

Sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti richiesti, le attività professionali svolte per opere non aventi necessariamente destinazione funzionale identica a quella oggetto dell’appalto, purché con un grado di complessità pari o superiore a quella richiesta dai documenti di gara (0,95), all’interno della stessa categoria d’opera (EDILIZIA), come espressamente previsto dalla Determinazione ANAC n. 4 del 25 febbraio 2015, paragrafo 4.

------------------------------------------------------

QUESITO n. 2:

Nel disciplinare di gara al punto 8 della pag. 12 si richiede la presa visione del progetto e del luogo interessato dai lavori da tutto il raggruppamento temporaneo non ancora costituito a tal proposito si chiede se è possibile far delega alla capogruppo mandataria.

RISPOSTA:

Come indicato nel disciplinare di gara al punto 8 dell'art. 4, a pag. 12, ultimo capoverso "Per i Raggruppamenti Temporanei di Professionisti non ancora costituiti la presa visione dovrà essere effettuata da tutti i componenti del raggruppamento". A tal fine è possibile delegare il capogruppo indicando chiaramente tutta la composizione del R.T.P..

 

Dati riservati

Dati visibili esclusivamente agli utenti registrati del portale.

Atti e pubblicazioni

Torna su